CDO Sicilia

Le attività sinergiche della Cdo Sicilia coinvolgono tutti coloro che, lavorando insieme con volontà e identità comuni e operative, scoprono di poter crescere umanamente e professionalmente, facendo esperienza del fatto che il bene del singolo può diventare il bene di tutti. Condividere valori di fondo e le tappe di un percorso significa per Cdo Sicilia credere sopra tutto al valore del network e della condivisione di esperienze, che diventano opportunità di nuove collaborazioni e prospettive di sviluppo della persona, della sua identità, della sua libertà e della sua creatività imprenditoriale.

A cosa puntiamo

Da anni punto di riferimento per le realtà imprenditoriali associate del territorio siciliano, ci anima la volontà di proporre un’identità comune operativa, che possa sviluppare progetti di ampia portata in cui ciascun associato, da protagonista, possa condividere necessità, opportunità,  bisogni e soluzioni anche attraverso la definizione di nuovi progetti, servizi e convenzioni.

A tenerci in costante movimento è il desiderio di un percorso di “bene comune” che metta in prima linea i temi portanti della regione siciliana, il turismo di qualità e le eccellenti tipicità agroalimentari.

A buttare ogni giorno il cuore oltre gli ostacoli, ci spinge la consapevolezza che solo insieme e in rete si può costruire un futuro a misura d’uomo, innovativo e prospero, per il nostro territorio, per le nostre famiglie e per le nostre imprese.

Che cosa facciamo

Cdo Sicilia rappresenta il nodo originario e principale di una grande rete. Fatta di persone e valori; di aziende e professionisti; di imprenditori e idee. Linfa vitale di questa rete è lo  spirito di reciprocità, nella collaborazione  e nellassistenza,  che permette alle realtà associate di intraprendere processi di valorizzazione delle risorse economiche e umane.

Cdo promuove infatti attività, servizi e strumenti a sostegno di imprenditori, enti senza scopo di lucro, manager e professionisti con l’obiettivo di:
– creare relazioni;
– condividere conoscenze, esperienze e metodologie;
– proporre servizi e avviare contatti in Italia e all’estero.

Queste iniziative nascono dalla collaborazione tra associati che si coinvolgono e si attivano su temi di loro interesse.

In questo modo, ciascun associato può conoscere e accedere a tutti i servizi e a momenti di incontro promossi dall’associazione sul territorio,  in Italia e all’estero. Tra le modalità più frequenti della vita associativa vi sono forum tematici, incontri territoriali, tavoli di lavoro, eventi di rete, tavole rotonde, seminari formativi, assemblee e incontri pubblici che coinvolgono attivamente migliaia di imprenditori.

Da dove veniamo

Consapevoli dei notevoli e turbolenti sommovimenti in atto, sotto il profilo socio-economico e culturale, dal mese di ottobre 2019 le sedi siciliane della Compagnia delle Opere sono confluite e riunite sotto le insegne della Cdo Catania, che da oggi rappresenta la CdO Sicilia, nuova realtà in grado di offrire un cambiamento al mondo imprenditoriale dell’isola intera, condividendone difficoltà, risorse, storia ed eccellenza.

Una “rivoluzione” di forma e di sostanza che ha spinto il presidente Salvatore Contrafatto a rinnovare subito gli organi esecutivi, rafforzando il suo ufficio con la nomina di due nuovi vice presidenti: Nico Torrisi, amministratore delegato dell’Aeroporto di Catania, e Cristina Scuderi, executive manager dell’azienda Bonuè. Questi ultimi insieme al direttore generale Claudia Fuccio, si occupano di progettare e rendere operativi progetti dediti al bene comune.

Chi siamo

Presidente

Salvatore Contrafatto

«Abbiamo il dovere di dimostrare come la Cdo voglia continuare a prendere sul serio le domande attuali che sono generate dal territorio. Per questo abbiamo arricchito il direttivo di nuovi membri, espressione del variegato tessuto imprenditoriale siciliano». 

Vicepresidente

Nico Torrisi

«Mi sono messo a disposizione di un processo di cambiamento che insieme possiamo indicare, per attivare un meccanismo propulsore per tutti gli aspetti legati al mondo turistico e imprenditoriale in genere». 

Vicepresidente

Cristina Scuderi

«Non dobbiamo inventarci le nostre eccellenze, solo dar loro l’opportunità di incontrare il mercato nel modo giusto, facendo lobby: parola che fa tanto scandalo e che conserva, invece,  un significato altissimo».

Direttore

Claudia Fuccio

«La nostra squadra lavora col desiderio di tracciare un percorso di ‘bene comune’ e di consolidare un’identità comune operativa, che possa sviluppare ampi progetti. Perché la portata ormai regionale dell’associazione ci responsabilizza ancora di più sulle priorità e le necessità degli imprenditori e dei liberi professionisti, lavorando con loro sui fronti della sfida al cambiamento. ». 

Direttivo

Claudia Fuccio, Salvatore Abate, Domenico Bruno, Enrico Catania, Andrea Consoli, Toti Contrafatto, Fabio Costantino, Seby Costanzo, Angelo Furnò, Giuseppe Guglielmino, Davide Impallomeni, Ciccio Mannino, Rosaria Massimino, Barbara Mirabella, Roberto Monteforte, Salvatore Motta, Giovanni Patti, Alfio Pennisi, Matteo Pitanza, Salvatore Rigaglia, Emilio Risicato, Antonio Romeo, Michele Scacciante, Antonio Scaglione, Doriana Scarlata, Cristina Scuderi, Mario Seminara, Muni Sigona, Saverio Stellino, Ignazio Valenza, Nico Torrisi.

I Coordinatori dei Tavoli imprenditoriali Cdo Sicilia

Domenico Bruno

Energia e Ambiente

Andrea Consoli

Energia e Ambiente

Emilio Risicato

Edlizia / Membro del consiglio direttivo nazionale di Cdo

Antonio Romeo

Edilizia

Roberto Monteforte

Sanità

Rosario Salanitri

Hub Innovazione

Danilo Mirabile

Hub Innovazione